Casa, 7 consigli per abbinare l’illuminazione allo stile dell’arredamento

Casa, 7 consigli per abbinare l'illuminazione allo stile dell’arredamento

Per arredare non solo dobbiamo seguire le regole del design, ma dobbiamo anche ricorrere ad alcune regole non scritte che ci permetteranno di raggiungere un risultato ottimale. La luce, tra gli elementi da tenere in considerazione, è uno dei più importanti: vi proponiamo quindi 7 consigli per perfezionare lo stile di arredamento della vostra casa con altrettanti accorgimenti.

1: La funzione della luce nella stanza

Partiamo dall’inizio. La prima cosa da chiedersi, quando si sceglie la luce adatta è: per quale stanza mi serve? Infatti, le luci per la cucina sono diverse da quelle per la camera da letto, e quelle per il bagno non sono pensate per essere messe in salotto! Prima di acquistare una lampada, un faretto o un lampioncino, quindi, assicuratevi sempre che siano adatti (per forma, colore e intensità della luce) alla stanza che dovete illuminare.

2: Luminosità delle lampade

Una volta messo in chiaro che stanza dobbiate illuminare bisogna accertarsi che, oltre al design e alla bellezza della lampada, questa riesca al 100% a soddisfare il suo scopo. Spesso, le lampade, i lampadari e le applique, ci attraggono per la loro parte esteriore, ma una volta installate, scopriamo che ci sarebbe servito qualcosa di più luminoso o magari un regolatore di luminosità. Assicuriamocene prima dell’acquisto, per non rischiare di prendere un abbaglio!

3: Coerenza

Questo aspetto deve essere considerato come una regola generale, con alcune eccezioni. L’illuminazione giusta per un arredamento è spesso quella che più ne segue le linee, quella più coerente, che non risulti un “pugno in un occhio”. Prima di scegliere una lampada o un lampadario, si deve riflettere su come scegliere qualcosa che sia più uniforme allo stile dell’abitazione.

4: Spezzare la monotonia

Se bisogna pensare due volte prima di buttarsi in un acquisto che potrebbe non essere il più adatto, allo stesso tempo bisogna saper riconoscere quando un ambiente è noioso ed avrebbe quindi bisogno di una scossa. Questa è l’eccezione a cui si è accennato nel punto 3. Ad esempio, una lampada di design è quello che serve per dare colore ed eleganza a camere troppo scure e spente.

5: Scegliere la luce in base al materiale

Una regola importantissima è quella di saper scegliere la luce per ogni materiale. Ad esempio le superfici in metallo o a specchio, che si possono trovare nelle cucine, con una luce troppo forte potrebbero abbagliare per via dei riflessi. Al contrario il legno, soprattutto nelle tonalità più scure, tende ad assorbire la luce che potrebbe diventare insufficiente smorzando nettamente l’ambiente.

6. Comodità e usabilità

Un fattore spesso sottovalutato è la praticità d’uso delle nostre fonti di illuminazione. I punti di accensione devono essere “studiati a tavolino” affinché risulti comodo accendere e spegnere le luci della casa o raggiungere l’interruttore di una lampada. L’interruttore della lampada da soggiorno, ad esempio, non deve essere posizionato dietro i divani, rendendo un percorso a ostacoli ogni accensione.

7. Seguire i gusti personali

Tenendo conto di tutti questi consigli, non bisogna mai dimenticare di seguire i propri gusti! Se un articolo è funzionale ed estetico, ma semplicemente non piace, bisogna continuare la ricerca del “pezzo perfetto”. Ci sono soluzioni per ogni gusto e stile, semplicemente… continuate a cercare!

Accostare l’illuminazione all’arredamento non è sempre facile, ma abbiamo potuto vedere come con dei piccolissimi accorgimenti possiamo arredare qualsiasi ambiente della casa con l’illuminazione. Le luci ricoprono un ruolo fondamentale per creare la giusta atmosfera. Da Sanna Mobili – Arredamento per interni a San Gavino Monreale potrai ricevere tantissimi consigli e trovare nuove idee per completare l’arredamento della tua casa con stile e gusto.

E se sei interessato a rinnovare l’illuminazione del tuo soggiorno o della tua camera da letto con una lampada di design, non perderti il nostro contest online! 

METÀ PREZZO!Sistema Letto Sanitario

Un sistema letto sanitario a metà prezzo? Oggi è possibile. Come? È semplicissimo!

Da Sanna Mobili – Arredamento per interni potrai infatti avere una rete e un materasso (dispositivi medici detraibili) scontati del 50%. E non solo, per i fruitori della Legge 104 l’iva è al 4% e potrai detrarre il 19% della spesa dalle tasse.

Attenzione, l’offerta è valida su 20 sistemi letto, sino a esaurimento scorte!