Ergonomia in cucina: consigli per una gestione ottimale degli spazi

Ergonomia in cucina

Per una cucina bella, comoda e funzionale. Ecco quali sono i requisiti per l’ottimale gestione degli spazi nel cuore della casa.

Cos’è l’ergonomia? Si tratta di quella “Disciplina scientifica che si occupa dei problemi relativi al lavoro umano in rapporto alla progettazione delle macchine e agli ambienti di lavoro, al fine di individuare le soluzioni più idonee alle esigenze psicofisiche dei lavoratori e al contempo a quelle della produzione”.

Progettare bene la cucina è fondamentale per creare un ambiente accogliente e pratico da usare. Puntando su ergonomia e funzionalità ci si potrà muovere con il massimo comfort e in sicurezza, semplificando così tutte le attività per organizzare in modo ottimale le aree operative.

A seconda di come è configurata la cucina, si possono disporre tutti gli elementi in base a questi principi. Vediamo come.

Quando la cucina è lineare

La composizione disposta su una sola parete è una soluzione d’arredamento piuttosto comune. In questa tipologia di cucina è consigliabile che piano cottura e zona lavaggio siano vicini e posizionati al centro, e ai lati siano previsti gli spazi per la conservazione del cibo. Per quanto riguarda gli elettrodomestici, è più pratico sistemare la lavastoviglie vicino al lavello, mentre forno e/o microonde, in base ai centimetri a disposizione, si possono inserire in una colonna oppure in una semicolonna, per evitare piegamenti.

Il triangolo sì

Quando abbiamo la possibilità di ottimizzare gli spazi, posizionando i mobili su due o tre pareti contigue, possiamo affidarci alla geometria per creare il cosidetto triangolo operativo. Nel caso di una cucina ad angolo, posizionata lungo due lati o con penisola, i vertici corrispondono al piano cotturazona lavaggio e frigorifero. Quali sono i vantaggi? Movimenti più fluidi ed effcienti, per muoversi con la massima libertà, avendo tutto a portata di mano.

Cucina a isola ergonomica

La cucina con isola è un’alternativa alla cucina lineare e consente di creare zone operative separate, ma disposte sempre a triangolo. È una soluzione che offre un maggiore spazio contenitivo e di lavoro, per destreggiarsi più agevolmente quando si è in due a cucinare e per stare con gli ospiti quando ci si dedica alla preparazione dei cibi. Inoltre ha un’elevata resa estetica: valorizza l’ambiente, che si presenta raffinato e professionale.

Cucina a golfo

La cucina disposta su tre lati è perfetta per spazi larghi e di una certa ampiezza. Questa tipologia di composizione sfrutta al massimo gli angoli e crea diverse soluzioni per gli spazi contenitivi, permettendo di avere tutto a portata di mano nell’arco di pochi metri. Gli arredi di una cucina a U possono essere posizionati sulle pareti della cucina oppure si possono creare soluzioni più originali, come una penisola collegata alla cucina lineare tramite un banco snack da utilizzare anche come ulteriore piano di lavoro.

METÀ PREZZO!Sistema Letto Sanitario

Un sistema letto sanitario a metà prezzo? Oggi è possibile. Come? È semplicissimo!

Da Sanna Mobili – Arredamento per interni potrai infatti avere una rete e un materasso (dispositivi medici detraibili) scontati del 50%. E non solo, per i fruitori della Legge 104 l’iva è al 4% e potrai detrarre il 19% della spesa dalle tasse.

Attenzione, l’offerta è valida su 20 sistemi letto, sino a esaurimento scorte!